Statistiche web
di Giulio Vitali
29 November 2023

Next Gen ATP Finals, Medjedovic fa il bis e si avvicina alla semifinale, bene Shelbayh

Il serbo batte Van Assche in quattro set di grande tennis: la qualificazione in semifinale è a un passo

Foto ATP

Hamad Medjedovic e Abedallah Shelbayh sono i vincitori nella seconda giornata del gruppo rosso delle Next Gen ATP Finals di Gedda (Arabia Saudita). Ancora nessun verdetto emesso: si deciderà tutto domani. Indubbiamente il più vicino alle semifinali è il serbo, autore di un'altra grande prestazione dopo la vittoria contro Michelsen al debutto.

Foto ATP

Si è sbloccata la wild card giordana Abedallah Shelbayh, battendo piuttosto nettamente Alex Michelsen con il punteggio di 4-2 1-4 4-0 4-0. Un Michelsen apparso in evidente confusione specie negli ultimi due set: probabilmente nella testa dell'americano è pesata la partita persa in maniera incredibile ieri contro Hamad Medjedovic, con l'avversario che aveva chiuso con i crampi. Shelbayh ha messo in campo tutte le sue qualità e tutto il suo talento: un tennis esplosivo e brillante, con un servizio oggi in grande spolvero e molto difficile da brekkare. Dall'altra parte, lo statunitense non è sembrato in grande condizione, piuttosto inconsistente e timido negli scambi, sempre a subire l'iniziativa del suo avversario.

Hamad Medjedovic conferma l'ottimo stato di forma battendo Luca Van Assche con lo score di 4-2 2-4 4-3(7) 4-1 in un'ora e 48 minuti di partita. L'ago della bilancia inizialmente pende dalla parte di Medjedovic: la differenza fra i due emerge soprattutto nella qualità d'impatto sulla palla. Il ritmo del serbo è decisamente superiore e il francese non riesce ad arginarlo con la sua pur ottima fase difensiva. La partita dipende nel bene e nel male dal numero 110 del mondo, che ha dei passaggi a vuoto durante il match, come quello che gli è fatale alla fine del secondo set. Il momento di svolta arriva nel terzo set, con il transalpino che sembra aver iniziato a prendere le misure al suo avversario, ma nel tiebreak spreca ben tre set point: sull'8-7 Medjedovic gioca uno scambio coraggioso in pressione, chiudendo con un meraviglioso dritto a sventaglio. Il serbo vince in quattro set e fa un passo notevole verso la qualificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA