Episodio incredibile accaduto sul Centrale del Foro Italico dopo il match con Moutet: il serbo colpito mentre firmava autografi

Ha del surreale quello che è accaduto sul Campo Centrale di Roma dopo il match tra Novak Djokovic e Corentin Moutet. Il serbo, mentre era all’uscita e stava firmando gli autografi di rito, è stato colpito da una bottiglietta proveniente dagli spalti. L’organizzazione ha comunicato che l’episodio è stato accidentale e “le sue condizioni non destano preoccupazione”. Indubbiamente però non si tratta di una buona figura per il torneo, vista la risonanza dell’accaduto. Ricostruendo, la bottiglietta sarebbe cascata dallo zaino di uno spettatore.