Statistiche web
di Giulio Vitali
09 December 2023

Chris Evert, il tumore non se ne va: "Sto facendo la terapia"

La leggenda del tennis statunitense non smette di soffrire per il terribile male del cancro: si è ripresentato dopo due anni

Foto Ray Giubilo

Chris Evert è chiamata ancora a combattere. Tanto ha lottato in campo l'ex tennista statunitense vincitrice di 18 Slam nella rivalità con Martina Navratilova e tanto deve lottare nella vita. Il cancro che era stato diagnosticato due anni fa è tornato a manifestarsi due anni dopo nella stessa area. Evert ha rilasciato una dichiarazione a ESPN, emittente per la quale è commentatrice e non potrà essere presente all'Australian Open:

"Fin da quando è stato diagnosticato il tumore due anni fa, non ho mai nascosto niente riguardo alla mia esperienza e ho sempre voluto aggiornarvi riguardo alle mie condizioni di salute. Il cancro adesso è tornato. Sebbene sia una diagnosi che non avrei mai voluto sentire, sono fortunata che sia stato trovato in uno stadio iniziale. Mi sono sottoposta a una chirurgia robotica la scorsa settimana e i dottori hanno trovato le cellule cancerose nell'area pelvica dell'altra volta. Queste cellule sono state rimosse e ho iniziato un ciclo di chemioterapia. Purtroppo non riuscirò ad andare all'Australian Open insieme ai miei colleghi dell'ESPN, ma mi farò trovare pronta per gli altri Slam! Trovare il male in uno stadio iniziale ti può salvare la vita".

Cancro che era stato diagnosticato per la prima volta all'americana nel gennaio 2022, quando disse che un esame del sangue l'aveva salvata nel prevenire questo male. Da lì dovette sottoporsi a sei cicli di chemioterapia, per poi guarire dopo un anno dal tumore alle ovaie. Chris lotterà di nuovo contro questa tremenda malattia, per tornare a commentare lo sport della sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA