di Giulio Vitali - 10 February 2024

Luciano Darderi non si ferma più: è in semifinale a Cordoba

Altro giro, altra impresa per l'italo-argentino che batte anche Hanfmann: è a una vittoria dalla top 100

Continua a sognare Luciano Darderi. Un percorso cominciato dalle qualificazioni nell'ATP 250 di Cordoba e che ancora non è destinato a finire: il ragazzo classe 2002 di Villa Gesell batte con il punteggio di 7-6(2) 6-1 Yannick Hanfmann in un'ora e 40 minuti di battaglia e approda alla prima semifinale ATP della carriera. Un'altra dimostrazione di forza per questo ragazzo che non finisce di sorprendere: nel primo set era sotto 5-4 e il tedesco ha servito per il set, ma l'azzurro ha giocato un game straordinario in risposta a suon di difese. Le difese che gli hanno permesso di essere dominante nel tiebreak, facendo impazzire il suo avversario che è di fatto poi sparito dal campo: la sensazione è di impotenza, di trovarsi quasi di fronte a un muro invalicabile. Domani affronterà in semifinale uno tra Facundo Diaz Acosta e Sebastian Baez: in caso di vittoria entrerebbe per la prima volta in carriera in top 100, ma in ogni caso sarà best ranking al numero 107.

© RIPRODUZIONE RISERVATA